Il Consorzio di Bonifica Acque Risorgive ha scelto Noale (Ve) per la tappa conclusiva del 3^ Festival della Bonifica Terrevolute, la manifestazione ideata da ANBI Veneto, con i suoi 11 Consorzi di Bonifica, e dall’Università di Padova, per raccontare ai cittadini il fragile equilibrio tra uomo, acqua e territori di pianura.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Noale, si colloca all’interno della Settimana nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione di ANBI – l’Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni (26 sett. – 4 ott. ) il cui tema, quest’anno, è “La sostenibilità sociale nell’utilizzo della risorsa acqua” (approfondisci)

Dopo le tre giornate di Festival tenutesi a San Donà di Piave (11-13 settembre), nel comprensorio di Bonifica Veneto Orientale, e l’incontro promosso dal Consorzio di Bonifica Adige Euganeo a Vo, riguardante viticoltura e irrigazione collinare (18 settembre), venerdì 2 ottobre, si terrà a Noale, nel Comprensorio di Bonifica Acque Risorgive, la terza e ultima tappa del Festival della Bonifica, che da quest’anno diventa “festival diffuso” in tutto il territorio regionale.
Terrevolute è una manifestazione rivolta a tutti e per questo si articola in più momenti, diversi per pubblico atteso, tematiche trattate e modalità espressive.


Clicca sull’immagine e scarica il volantino

MATTINA
La giornata inizia pertanto alle 9.15, Sala S. Giorgio, P.zza Castello  con il seminario “Salvaguardia Idraulica e Tutela Ambientale, insieme per la gestione del territorio” (per dettagli e modalità di partecipazione). Iniziativa organizzata da Consorzio di Bonifica Acque Risorgive, Associazione degli Ingegneri della Provincia di Venezia e Fondazione Ingegneri di Venezia, in collaborazione con ANBI Veneto e con l’Università degli Studi di Padova, con il patrocinio dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Venezia.

POMERIGGIO
Nel pomeriggio si terranno le visite guidate all’oasi WWF delle Cave di Noale, con partenze alle ore 15.30 e alle 16.30 dall’ingresso dell’oasi in strada degli Ongari previa registrazione a cavedinoale@wwf.it o telefonando a 333 4336904.

SERA
Conclude la giornata lo spettacolo, gratuito, “Sei gradi”, di e con Giobbe Covatta, un monologo (comico) sugli effetti (drammatici) del surriscaldamento globale, in programma in Piazza Castello (in caso di maltempo in Sala S. Giorgio, p.zza Castello), alle 21.30.
Posti limitati, preregistrazione obbligatoria qui (Eventbrite). Spettacolo patrociato del Comune di Noale.

Tutte le iniziative si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19
(insomma, mascherina obbligatoria e distanziamento fisico)