Notizie

Home > Notizie > Pagina 3

SENZA PIOGGIA AGRICOLTURA IN DIFFICOLTA’, SERVE UN PIANO PLURIENNALE PER INTERVENTI IRRIGUI

Anche in questo momento di grave emergenza sanitaria i Consorzi di Bonifica sono all’opera grazie a squadre di pronto intervento attive in tutto il territorio, impegnate a mantenere i servizi essenziali soprattutto a servizio della filiera agricola a cui fa capo il comparto alimentare. Purtroppo questo inizio d’anno, come accadde nel 2017, è stato caratterizzato da poche precipitazioni: a pochi giorni dall’inizio della stagione irrigua siamo già in emergenza idrica”. Ad affermarlo è il direttore di Anbi Veneto, Andrea Crestani, che a due settimane dal 15 aprile, data che segna in Veneto l’inizio della stagione irrigua, traccia una panoramica sulla situazione delle campagne dal punto di vista della risorsa idrica.

(altro…)

SICCITÀ, GELATE IMPROVVISE ED EMERGENZA CORONAVIRUS: I CONSORZI DI BONIFICA IMPEGNATI SU PIÙ FRONTI IN PREVISIONE DELL’APERTURA DELLA STAGIONE IRRIGUA

La mancanza di piogge e le temperature più alte rispetto alla media stagionale sono le cause di una crisi idrica alla quale – in un Veneto alle prese come il resto del Paese con l’emergenza Coronavirus – si è aggiunta in questi ultimissimi giorni un altro fattore di rischio: l’improvviso abbassamento delle temperature, anche sotto zero, che mette a rischio le colture e minaccia in particolar modo il pesco e le piante del kiwi, ora in fioritura. (foto del Consorzio di Bonifica Piave)

(altro…)

CONSORZIO DI BONIFICA PIAVE, UNA CASSA DI ESPANSIONE PER LA SICUREZZA IDRAULICA DI ASOLO

Si è concluso in questi giorni l’iter burocratico che consentirà al Consorzio di Bonifica Piave – nella foto la sede a Montebelluna (Tv) – di realizzare una cassa di espansione a sud del comune di Asolo (Tv) per mettere in sicurezza idraulica la località di Sant’Apollinare, un’area a grande rischio esondazioni dove in più circostanze si sono verificati allagamenti e danni ad abitazioni.  L’ultimo passaggio prima dell’appalto dei lavori è l’esame in Consiglio Comunale, mentre la Regione del Veneto ha già garantito 300mila euro necessari per la realizzazione dell’opera. 

(altro…)

IL CANALE LEB APRE LE PARATOIE E INAUGURA LA STAGIONE DELLE IRRIGAZIONI

Il canale LEB, Lessinio Euganeo Berico ha aperto le paratoie il 15 marzo scorso avviando di fatto la stagione irrigua in un periodo caratterizzato, dal punto di vista meteorologico, da scarsità di pioggia e da temperature più alte rispetto alla media della stagione.

Il canale, gestito dall’omonimo Consorzio, definito di 2° grado per il fato di occuparsi esclusivamente di un’opera anziché di un comprensorio di bonifica, preleva acqua pulita dal fiume Adige a Belfiore (Vr) e, articolandosi per 70 km, serve 350 mila ettari di terreno, su 103 comuni divisi tra le province di Verona, Vicenza, Padova e Venezia. Di fatto il canale LEB è la principale opera irrigua del Veneto: attraverso i canali collegati le sue acque irrigano anche le campagne della Riviera del Brenta e di Chioggia.

(altro…)

MAGGIORE EFFICIENZA ENERGETICA, ANTISISMICA E FUNZIONALE: IL LEB HA RINNOVATO LA SUA SEDE

Dopo la sede virtuale, con il nuovo sito web online da febbraio, il consorzio di Bonifica LEB ha rinnovato anche la sede fisica.  Sono infatti giunti ad ultimazione i lavori di ristrutturazione degli uffici del Consorzio di Secondo Grado Lessinio Euganeo Berico situati a Cologna Veneta (Vr) , oggetto in queste ultime settimane di importanti interventi di riqualificazione energetica, antisismica e funzionale, che hanno conferito una nuova veste all’edificio che dal 1998 ospita il LEB.

(altro…)

MONTEGROTTO TERME, COLLABORAZIONE TRA COMUNE E CONSORZIO: APPROVATO IL PIANO DELLE ACQUE

Il Consiglio Comunale di Montegrotto Terme ha approvato a fine febbraio il Piano delle Acque, realizzato in collaborazione con il Consorzio di bonifica Bacchiglione (con sede a Padova).

Partendo dall’analisi della situazione idraulica del territorio, spesso interessato da allagamenti, è stato stilato un elenco degli interventi necessari per la messa in sicurezza e la mitigazione idraulica, definendo un ordine di priorità da affrontare sulla base dei finanziamenti a disposizione.  (altro…)

I CONSORZI DI BONIFICA RAFFORZANO I SERVIZI TELEMATICI E IL PRESIDIO DEI TERRITORIO NEL RISPETTO DELLE NORME VIGGENTI

La complessa situazione generata dalla diffusione del coronavirus Covid-19 ed i recenti provvedimenti assunti dal Governo per il contrasto, nonché il contenimento del virus, vedono anche i Consorzi di bonifica ed irrigazione farsi carico delle proprie responsabilità, incentivando forme alternative di comunicazione con gli utenti quali numeri verdi, e-mail, social.  (altro…)

COLLETTORE PADANO POLESANO: AVVIATA LA PROCEDURA D’APPALTO PER LA RICONVERSIONE AD USO IRRIGUO

Il Consorzio di Bonifica Delta del Po (sede a Taglio di Po, Rovigo) ha avviato in questi giorni le procedure per appaltare i lavori necessari a riconvertire, nel territorio comunale di Porto Viro, l’alveo del Collettore Padano Polesano in un bacino per l’accumulo di acque dolci, una riqualificazione motivata dalla necessità di invasare risorsa idrica in previsione di periodi siccitosi sempre più da lunghi. (altro…)

SOTTO IL SEGNO DEI PESCI: IL CONSORZIO DI BONIFICA PIAVE E LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DI PESCA IN DIFESA DEL “MARSONE”

Il Consorzio di Bonifica Piave (sede a Montebelluna- TV) ha avviato il programma stagionale delle asciutte all’insegna della massima attenzione possibile per la fauna ittica inevitabilmente interessata dal consueto periodo di pulizia dei canali che precede l’apertura della stagione irrigua.

Grazie alla collaborazione con la FIPSAS della provincia di Treviso e alle associazioni di pesca “ASD dell’Amo d’Oro” e “APS Riese Pio X” quest’anno si mira a salvare, oltre alle trote, anche gli scazzoni, meglio conosciuti con il nome dialettale “marsoni”, pesci che a causa delle piccole dimensioni rimanevano nelle buche e poi morivano di asfissia quando le pozze si asciugavano o finivano mangiati dagli uccelli.

(altro…)

“OBIETTIVO ACQUA”: AL VIA LA 2^ EDIZIONE DEL CONCORSO FOTOGRAFICO NAZIONALE DI ANBI, COLDIRETTI E FONDAZIONE UNIVERDE

Coldiretti, ANBI e Fondazione UniVerde organizzano la 2° edizione del Concorso Fotografico Nazionale “Obiettivo Acqua”, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; alla prima edizione hanno partecipato oltre 300 opere.

Tema 2020 è quello della risorsa idrica nell’era dei cambiamenti climatici; lo scopo è quindi rappresentare, attraverso le immagini, l’evidente dicotomia tra “acqua fonte di vita e di bellezza” ed “acqua forza distruttiva”, creata dall’agire dell’uomo e dallo sfruttamento non equilibrato delle risorse naturali.

(altro…)

Facebook

YouTube