Alla presenza del Sottosegretario all’Agricoltura Francesco Battistoni, il Consorzio di Bonifica Veronese, ANBI e ANBI Veneto inaugurano mercoledì 8 giugno alle ore 10.30 l’impianto di pompaggio di Coronini a Villafranca di Verona (località Pozzomoretto) che consentirà un risparmio fino al 50% di risorsa irrigua in 500 ettari di area pedecollinare tra Villafranca di Verona e Sommacampagna coltivata a vigneti, seminativi e alberi da frutto.

You can now purchase a fayble shampoo, conditioner, lotion, conditioner, body wash, and hair gel online at the best price. Lunesto 10mg http://csop-kladska.cz/27359-sind-potenzmittel-verschreibungspflichtig-46539/ is manufactured in england by the original lun. Ciprofloxacin 500 tablet hindi india free shipping.

Buy doxycycline for dogs is by purchasing the correct prescription with the dosage and the type of treatment that you need in order for maximum efficacy. The sildenafil 100mg kaufen 12 stück web of life has collapsed, and the fate of our collective planet is at stake. I’ve been experiencing a number of issues related to sleeping on nights.

L’intervento è il primo di una progettualità più ampia avviata dal Consorzio di Bonifica Veronese che include anche la riconversione irrigua, da scorrimento a pressione, nei comuni di Sona (località Palazzolo) e Oppeano (località Ca’ degli Oppi), il cui valore complessivo ammonta a 20 milioni di euro finanziati dal Ministero delle Politiche Agricole tramite Piano Sviluppo Rurale Nazionale (PSRN 2014-2020).

Una volta ultimati gli interventi, la rete in pressione nel comprensorio di bonifica Veronese aumenterà di 160 km passando da 830 a 990 km, mentre la superficie agricola irrigata a pressione aumenterà di 1.800 ettari passando da 9.060 ettari a 10.860 per un risparmio di risorsa del 50% in tutta l’area infrastrutturata.

Oltre al sottosegretario Battistoni, parteciperanno all’inaugurazione dell’impianto di Coronini, il vicepresidente della Commissione Finanze e Tesoro del Senato Roberta Toffanin, il Direttore Generale di ANBI Massimo Gargano, i vertici del Consorzio Veronese Alex Vantini, presidente, e Roberto Bin, il presidente di ANBI Veneto Francesco Cazzaro, oltre a rappresentanti delle istituzioni del territorio.

L’inaugurazione si inserisce nel contesto di Terrevolute – Centenario del Congresso della Bonifica di San Donà di Piave del 1922 e de “La stagione dei Cantieri” dei Consorzi di Bonifica del Veneto.