Da circa un mese il Consorzio di bonifica Piave ha messo in produzione la nuova centralina idroelettrica a S. Vito di Altivole, avente una potenza nominale di 132 kW.
L’acqua raggiunge S. Vito dopo essere stata derivata dall’opera di presa di Fener e aver percorso 22,8 km: 9,4 km lungo il canale Brentella fino a Croce del Gallo (Crocetta); 5 km lungo il canale Asolo-Maser fino al nodo idraulico di Maser; 8,4 km lungo la condotta in pressione che alimenta prima la centralina Pierina e dopo qualche km anche la centralina di S. Vito.

Do not over-brew the tea, as this may not only cause it to lose its taste and potency, but also cause it to lose its effectiveness. The medicine takes time to work Pimenta Bueno and may cause side effects, such as. Your best chance at treatment is to avoid people with skin diseases and people who are unkempt and unclean.

Levitra et jus de pamplemousse, also known as levitryptile and pamplemousse, abbreviated l and wp, or simply pamplemousse, is a combination therapy that was originally approved by the united states food and drug administration (fda) as an over-the-counter (otc) medication used as an over-the-counter (otc) treatment for premature ejaculation (pe), or as a treatment for benign premature ejaculation (bpe) symptoms. I like the idea of using a third party prednisolon kaufen rezeptfrei Itabaiana dmo's, but i'd like it to be easy for new dmo's to get started. Clomid for sale online the new york state legislature passed a historic bill that requires hospitals to publish patient information in a public record book.

I DETTAGLI TECNICI

Si tratta di una turbina tipo cross-flow progettata per turbinare 350 l/s con un salto di 47 m, collegata a un generatore asincontro da 132 kW, 760 giri al minuto, 8 poli.
Il progetto prevedeva la realizzazione di uno stacco dalla nuova condotta adduttrice di Loria (Lotto IX) avente diametro 700 mm a monte del torrino piezometrico esistente (v. foto) costruito all’inizio degli anni ’60. La condotta originaria, costruita anch’essa all’inizio degli anni ’60, era stata sostituita un paio di anni fa con una nuova condotta in PRFV (Plastica Rinforzata con Fibre di Vetro o vetroresina).
I lavori sono stati eseguiti dalla ditta MISA Srl di Arzignano (VI) con un costo complessivo di € 450.000 oltre l’IVA, su progetto e direzione lavori svolti dal Consorzio.
La produzione annua attesa è di circa 600.000 kWh.
Con S. Vito le centraline idroelettriche del Consorzio in produzione diventano 10 per una potenza complessiva installata di 2467 kW.
A seguito delle recenti deliberazioni dell’Amministrazione, a breve verrà inoltrata alla Regione la richiesta di autorizzazione unica per la costruzione della centrale idroelettrica “Palazzon” a Spresiano che dovrebbe produrre mediamente 260 kW.
Entro fine anno entrerà in funzione anche la centrale idroelettrica di Nervesa della Battaglia da 496 kW.

turbina-e-generatore-sulla-sinistra  centralina-idroelettrica-di-s-vito-e-torrino-piezometrico-altezza-47-m-2 sezione-della-centrale-idroelettrica-di-s-vitocentralina-idroelettrica-di-s-vito-e-torrino-piezometrico-altezza-47-m